1. Raccolta fondi per la campagna elettorale del candidato sindaco del Movimento 5 Stelle di Asti Massimo Cerruti

    Asti merita il Massimo! Aiutaci a finanziare la campagna elettorale di Massimo Cerruti.
    2.271 € già donati dei 5.000 € previsti

“Regionarie” M5s. I candidati astigiani: Luciano CAVAGNERO

Come pubblicato sul blog del MoVimento5stellePIEMONTE (qui) a breve si terranno le selezioni dei candidati per le liste CinqueStelle in vista delle elezioni regionali anticipate. I gruppi M5s radicati sul territorio piemontese stanno chiedendo agli attiVisti di dare la loro disponibilità a candidarsi ma la selezione verrà fatta (come al solito) online dai cittadini certificati sulla piattaforma ufficiale (iscriviti qui).

Per il colleggio elettorale della provincia di Asti hanno dato la disponibilità a candidarsi quattro attiVisti. Tra questi, gli iscritti alla piattaforma dovranno poi selezionare due persone che comporranno quindi la lista M5s-Asti alle elezioni regionali del prossimo 25 maggio (il collegio di Asti ha diritto ad eleggere in regione DUE consiglieri). Pertanto invitiamo tutti i cittadini residenti nella provincia di Asti e certificati al blog a venire a conoscere i candidati così da poter poi scegliere chi votare durante le “Regionarie” che si terranno online il 10 marzo.

* * * * *


 

 

 Luciano CAVAGNERO

Nato a Portacomaro (At) il 13 aprile 1953 residente a Moncucco Torinese (AT).

E-mail: cavagnero@topmarketing.it – FB: https://www.facebook.com/luciano.cavagnero.1

 

Sono entrato a far parte del M5S  (meet up di Chieri luglio 2012) dopo aver seguito l’evento presentazione e letto il testo di Paolo Michelotto sulla Democrazia Diretta che mi ha convinto che solo la partecipazione diretta dei cittadini può cambiare la situazione disastrosa italiana. Ho partecipato attivamente alla campagna elettorale nazionale del 2013 organizzando e partecipando ai banchetti, volantinaggi ed affissione dei manifesti.

Nel frattempo ho fondato con  altri, il meet up di Castelnuovo Don Bosco. Sto proponendo e realizzando, con alterne fortune, una “camminata settimanale del venerdì” che dovrebbe sensibilizzare le persone verso lo sport,  tenendole in forma con lo scopo di diminuire i costi verso  Servizio Sanitario Nazionale come esperienze simili hanno dimostrato. Ultimamente sto partecipando alla stesura del programma regionale del movimento nei gruppi di Lavoro Sport e  Sanità.

I settori economici su cui dovremmo lavorare e che sono rimasti di nostra specifica peculiarità e collegati tra loro a mio parere sono incentivi verso la produzione di auto ( o più generalmente trasporti) elettriche gioverebbe a molti temi come ricerca tecnologica, l’ecologia, trasporti, salute, ricerca e  produzione industriale, lavoro. Sono favorevole ad un minimo garantito fino ad un massimo di tre proposte lavorative.

Sono convinto che la Decrescita Felice, Rifiuti Zero, Energia rinnovabile e risparmiabile  siano  altri percorsi da seguire mentre lo sport è il modo per eccellenza per superare trasversalmente tutte le barriere che razzismo, religioni e politica creano. Particolare attenzione la do’ anche all’idea dello sviluppo di organizzazioni Senza Leader.

Clicca per leggere il curriculum completo.

 

Comments are closed.