1. Raccolta fondi per la campagna elettorale del candidato sindaco del Movimento 5 Stelle di Asti Massimo Cerruti

    Asti merita il Massimo! Aiutaci a finanziare la campagna elettorale di Massimo Cerruti.
    2.331 € già donati dei 5.000 € previsti

Il grande bluff delle Province

La data del 12 Ottobre 2014 è la data del grande bluff per la tanto acclamata e mai avvenuta abolizione delle Province. Infatti in tale giorno saranno chiamati consiglieri comunali e sindaci a esprimere un voto per l’elezione del nuovo consiglio.  Un consiglio provinciale che vedrà una spartizione di poteri e poltrone mai vista in Italia dal dopoguerra in avanti: pensate solo al triplice ruolo del sindaco Brignolo (PD) ” sindaco di Asti, Presidente della Provincia e Consigliere in Cassa di Risparmio”. Alla faccia del nuovo che avanza!

Il nuovo asset politico nazionale infatti dice di voler abolire le province e non le abolisce. Dice di voler semplificare gli apparati istituzionali e non li semplifica. Dice di voler ridurre il numero delle poltrone e invece lo aumenta. Dice di voler ridurre i costi della politica e invece non li riduce. Attualmente nei comuni con popolazione fino a 1.000 abitanti il consiglio comunale è composto, oltre che dal sindaco, da 6 consiglieri. Col decreto Delrio invece abbiamo 10 consiglieri e 2 assessori. E le poltrone aumentano! Attualmente nei comuni con popolazione da 1.000 a 3.000 abitanti il consiglio comunale è composto, oltre che dal sindaco, da sei consiglieri e due assessori. Col decreto Delrio invece abbiamo 10 consiglieri 2 assessori. E le poltrone aumentano! Nei comuni da 3.000 a 5.000 abitanti oggi il consiglio comunale è composto, oltre che dal sindaco, da sette consiglieri e 3 assessori. Col decreto Delrio invece abbiamo 12 consiglieri e 4 assessori!

In conclusione si allontana il cittadino dalle decisioni politiche di questo paese e le si danno in mano direttamente ai partiti che sino ad ora hanno spolpato queste istituzioni.

Il Movimento 5 stelle di Asti non parteciperà né al voto né a questa spartizione, in coerenza con quanto scritto e sostenuto alle politiche del 2013 in cui chiedevamo l’abolizione totale e vera delle province e la ricollocazione delle loro funzioni attraverso i comuni e le regioni.

www.asti5stelle.it – MoVimento5stelleASTI

Comments are closed.