1. Raccolta fondi per la campagna elettorale del candidato sindaco del Movimento 5 Stelle di Asti Massimo Cerruti

    Asti merita il Massimo! Aiutaci a finanziare la campagna elettorale di Massimo Cerruti.
    2.331 € già donati dei 5.000 € previsti

Cittadini (di tutti i colori)

Domenica scorsa CaritasASTI e AssociazioneMigrantes hanno organizzato al centro culturale “San Secondo” un confronto tra i candidati sindaco, i rappresentanti di alcune comunità di migranti e la popolazione.

Due buone notizie: la prima è che si può già firmare per la campagna L’Italia sono anch’io (due proposte di legge di iniziativa popolare che prevedono che i bambini nati in Italia da genitori stranieri regolari possano essere considerati cittadini italiani e il diritto elettorale amministrativo ai lavoratori presenti regolarmente in Italia da 5 anni). La campagna è sostenuta anche dall’ANCI ed è auspicabile che il Comune di Asti la appoggi. Noi della lista Asti5stelle sottoscriviamo la proposta.
La seconda è che, in mezzo ai soliti slogan (“Ci impegneremo per rilanciare il lavoro, risolveremo il problema casa, lavoreremo per il bene comune” ecc., ecc…) appare quasi come “rivoluzionaria” la nostra idea semplice e di buon senso: considerare tutti i residenti (extracomunitari e non) parte della nostra città, alla gestione della quale deve partecipare chiunque abbia voglia di impegnarsi contribuendo senza dover vedere calate dall’alto decisioni che riguardano la propria vita quotidiana.

E’ questa la direzione che propone il Movimento 5 stelle astigiano che ha impostato il programma senza usare la parola “cittadini” ma “RESIDENTI” perchè intendiamo includere nelle proposte chiunque risiede legalmente ad Asti anche se non ha diritto di voto …e questo riguarda ad esempio i punti:

  • Introduzione di referendum deliberativi senza quorum, per permettere ai residenti di decidere direttamente su specifiche questioni;

  • Promozione dei consigli circoscrizionali volontari eletti dai residenti nelle circoscrizioni;

  • Istituzione del Consiglio Comunale dei Giovani, eletti tra i residenti con età compresa tra i 14 e i 25 anni per coinvolgere i giovani e facilitare la loro partecipazione alla vita politica comunale.

Comments are closed.