Acqua alla spina

Il moVimento 5 stelle astigiano propone all’amministrazione comunale, l’installazione in città di fontane pubbliche che possono erogare acqua naturale e gassata che arrivi direttamente dall’acquedotto comunale, dopo essere passata attraverso appositi filtri di depurazione.
Tale soluzione non solo contribuisce a ridurre i rifiuti di bottiglie di plastica, ma ricorda come l’acqua prima di diventare un prodotto commercializzato fosse un prezioso bene comune, a disposizione di tutti. In un’epoca in cui ogni risorsa viene trasformata in merce e le riserve idriche iniziano inesorabilmente a prosciugarsi a causa dell’aumento della temperatura globale, l’installazione di una fontana di acqua potabile rappresenterebbe un piccolo passo verso l’educazione ambientale di tutti i cittadini.

Ipotizzando in Asti l’installazione di due fontane e stimando un utilizzo simile ai comuni dove sono già installate si può sperare di riuscire ad ottenere i seguenti risultati per la nostra città.

FONTANE ACQUA PUBBLICA GASATA in Umbria
http://www.regione.umbria.it/news.asp?id=10149

FONTANA PUBBLICA A Cocconato acqua fresca e frizzante a 5 cent il litro
http://archivio.lastampa.it/LaStampaArchivio/servlet/CreaPdf?ID=10568227

Clicca qui e rispondi al sondaggio per farci sapere la tua opinione sull’ acqua alla spina.

2 commenti su Acqua alla spina

  • Morando Sergio Crocefieschi Genova Lesegno Malpotremo

    Disporre in tutti Comuni d’Italia in più punti dei paesi e città questa lodevole iniziativa denominata” acqua alla spina” è sicuramente un contributo all’ambiente ma certamente darà fastidio a supermercati ,negozi, trasportatori ..ma essendo ricordiamolo l’acqua un bene primario per il nostro organismo l’acqua deve ritornare pubblica ad usufrutto per l’intera popolazione e GRATIS !
    Aggiungerei per stare nel tema acqua anche quella del mare le spiagge demaniali tutte sono nostre non di gestori affittuari.. pertanto dovrebbero anche qui essere libere in quanto nostre!Spiaggie e specchi d’acqua di mare invece sono usurpati da cementificazioni..costruzioni di ogni genere persino case..(vedi esempio: sottostante casette a più piani costruite ed abusive a ridosso della fortezza del Priamar a Savona..o a Genova in vari punti della metropoli persino a Nervi sotto la passeggiata Anita Garibaldi..etc.etc.) Ogni tanto si vedono colorati striuscioni posto sotto sequestro..ma dopo anni le costruzioni abusive di ogni genere sempre presenti! L’acqua di qualsiasi genere sia è vita sta a noi rispettarla e difenderla sia che sia da bere sia quella per nuotarci ! Anzi state attenti a questa se nuotate in piscina cercate di non berla a quanto pare recenti studi hanno constatato che l’acqua clorata delle piscine comunali e private: è cancerogena e può modificare geneticamente le nostre cellule!
    Sergio Morando

  • mi chiedevo quanto potrebbe costare un depuratore come questo un semplice preventivo Grazie
    Cordiali Saluti